GIOIA DEL COLLE: 13° ANNIVERSARIO DELL’INCIDENTE DI LISLE EN BARROIS

CERIMONIA DI COMMEMORAZIONE


Il giorno 23 ottobre,  si è svolta presso l’84° Centro CSAR del 15° Stormo sull’Aeroporto di Gioia del Colle, la cerimonia di commemorazione degli otto membri dell’equipaggio del 15° Stormo che il 23 ottobre del 2008 persero la vita nei cieli di Francia a bordo di un elicottero HH-3F.

Alla funzione religiosa, svoltasi  in hangar  in un clima di profonda commozione con la partecipazione dei familiari degli “Angeli del SAR”, erano presenti  il Comandante del 15° Stormo Col. Pil. Giacomo Zanetti, il Col. Pil. Antonio Vergallo Comandante del 36° Stormo e il Comandante dell’84° Centro CSAR Magg. Pil. Flavio Perona, nonche un “mix di pensionati” convenuti a Gioia del Colle per salutare ed onorare gli “angeli del SAR”.

Dopo la celebrazione della messa, officiata dal cappellano militare Don Francesco Ferrante, la commemorazione è proseguita con la deposizione di una corona presso il monumento eretto a memoria dei Caduti.

GIOIA DEL COLLE

Sul monumento deposto anche un cuscino di fiori della Associazione “Gente del 15°”, a testimonianza del proprio affetto e della propria vicinanza.

Così si legge nella lettera indirizzata al Comandante del 15° Stormo dal Gen. D.A. Achille Fernando Cazzaniga, Comandante del CFSS : “….desidero abbracciare  idealmente il personale del 15° Stormo, i famigliari e gli amici che oggi ricordano con noi i loro cari”.

 

Stretta in questo abbraccio anche tutta la “Gente del 15°”, e non solo…

LISLE EN BARROIS


…anche quest’anno, a Lisle en Barrois, i coniugi  Bernard e Marie Borghini hanno commemorato “i nostri figli di Francia”  con una messa presso l’Abbazia di Lisle en Barrois ed una pianta di fiori deposta sul monumento in terra francese…

 

… e, Anche a Brindisi, lunedì 25 ottobre, la locale AssoArma ha organizzato una cerimonia con il contributo del Distaccamento Aeroportuale di Brindisi, del Comando dell’84° Centro CSAR e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma della provincia,

BRINDISI

 

“Tutti… in ricordo dei nostri Angeli”.

MAMMAJUT

 

Condividi l'articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.