Secondo trasporto in due giorni in bio-contenimento su elicotteri HH-101A del 15° Stormo

Cervia – 25 febbraio 2021 –

Un uomo di 56 anni è stato trasportato ieri sera, 25 febbraio, dall’Ospedale “Cardarelli” di Campobasso all’Istituto clinico Casalpalocco di Roma. Il paziente di nome A.M. era affetto da Covid-19 e le sue condizioni cliniche molto gravi.

Il COAU su disposizione della Protezione Civile ha autorizzato al decollo un elicottero HH-101 del 23° Gruppo di Cervia al fine di raggiungere e imbarcare il Team dell’Infermeria Principale di Pratica di Mare composto da sette unità, insieme alla preziosa barella ATI, servita successivamente per il trasporto in bio-contenimento del malato.

La zona sportiva di Selvapiana, luogo dell’atterraggio dell’HH-101

L’arrivo a Campobasso è avvenuto poco prima delle 16:00. Una volta stabilizzato il 56enne, l’HH-101 è ripartito nuovamente per l’Aeroporto di Pratica di Mare, dove era presente per il successivo trasporto in ospedale un’Ambulanza attrezzata per pazienti Covid.

La missione è iniziata alle ore 10:25 dall’Aeroporto di Cervia ed è terminata nella medesima base aerea alle ore 20:52.

Sono risultati 4 ore e ventotto minuti di volo, suddivisi in quattro sortite.

L’esito positivo del trasporto è stato ancora una volta motivo di orgoglio per la gente del quindicesimo.

Mammajut Veltri!

CONTRIBUTO VIDEO

Condividi l'articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *