L’INNO al 15° Stormo

“L’Inno alla Associazione Gente del 15°”

   – di ODL –

     Ebbene sì, avete letto bene: intendo parlarvi dell’inno alla Associazione o più propriamente “lnno al 15° Stormo”!  Non entrando ovviamente nel merito, mi limiterò soltanto a riportarne la genesi.

L’idea di dotare l’Associazione di un inno nacque durante l’incontro conviviale del 12 dicembre 2008: il Presidente pro tempore, il Gen. B.A. Gianfranco Trinca, chiese a Romano Nodari e ad Alfredo Passarelli di voler considerare la possibilità di occuparsi della stesura di una bozza di testo dell’inno, da fornire inizialmente ad alcuni amici musicisti dell’associazione, in forza alla Banda dell’A.M., per associarvi la relativa musica. Per facilitare il compito dei nostri amici “praticoni dei media” e giungere ad un risultato che godesse della condivisione dei soci, si ritenne allora opportuno rivolgersi a tutti i soci per:

      • dare pubblicità all’idea sul sito internet e sul forum;
      • inviare idee in proposito via e-mail agli amici “praticoni”;
      • creare un G.d.L. da affiancare ai musicisti per gli eventuali aggiustamenti del testo che dovessero risultare indispensabili per la musicalità e per aiutarli nella ricerca di ritmi adatti alla sensibilità della nostra Gente.

E  così i nostri amici musicisti, solleticati e sollecitati da così autorevole committente, realizzarono il nostro inno: bell’e pronto fu presentato, ascoltato e sottoposto alla approvazione della Assemblea Generale dei Soci, riunita a Fregene per il solstizio d’estate il 20 giugno 2009.

Doveroso adesso presentare gli autori della musica: Angelo Schembri e Carmine Roberto Scura. Sono due Primi Marescialli Luogotenenti dell’Aeronautica Militare uniti da una comune passione per la musica, che coltivano fin da bambini. Debuttano entrambi all’età di 9 anni in complessi bandistici cittadini, per poi intraprendere gli studi presso i conservatori, dove conseguono l’uno il diploma di percussioni e l’altro di clarinetto. Negli anni ’80 decidono di arruolarsi nell’Aeronautica Militare per offrire la loro arte all’Arma Azzurra. L’incontro con l’Associazione avviene con il filmato “Gente del 15° – Nec in Somno Quies”, per il quale eseguono i brani che ne formano la colonna sonora. Subito dopo la produzione del filmato rispondono ad un nuovo stimolo dell’Associazione e si cimentano in una nuova e più emozionate opera:  l’Inno del sodalizio. Nel realizzare l’opera musicale entrano a pieno diritto nella storia dell’Associazione.

Per chi è curioso e vuole leggere il testo od ascoltare l’inno, non resta che cliccare sui relativi colllegamenti ipertestuali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *