Soccorso un cacciatore gravemente ferito alla testa.

 

Nel pomeriggio, un cacciatore di 49 anni, feritosi accidentalmente, è stato soccorso da un equipaggio dell’82° Gruppo con un elicottero HH-139A.

L’intervento è stato a carico della Prefettura ed autorizzato dalla Sala Operativa del Rescue Coordination Center (RCC) del Comando Operazioni Aeree di Poggio Renatico (FE), che ha attivato l’equipaggio posto in prontezza d’allarme H24 dell’82° Centro C.S.A.R. di Trapani.

La richiesta di soccorso è arrivata alle 12:44, e l’elicottero, già pronto al decollo alle 13:03, è decollato verso la località di Bosco Angimbè – Calatafimi (TP)

L’equipaggio, arrivato alle 13:12, ha immediatamente calato l’aerosoccorritore tramite il verricello, che si è diretto verso il punto di recupero, in un luogo inaccessibile ad ambulanze o altri mezzi di soccorso.

L’infortunato è stato messo in sicurezza prima sulla barella, poi, è stato caricato dall’aerosoccorritore sull’elicottero, lasciando definitivamente la zona delle operazioni alle 13:43.

Verso le ore 14:00 il mezzo è arrivato sulla piazzola dell’Ospedale Civico di Palermo, dove il 49enne è stato affidato alle cure del Pronto Soccorso.

L’elicottero ha successivamente fatto rientro alla base militare di Trapani Birgi, dove è atterrato alle ore 14:36.

Al termine della missione, è stata ripresa la normale prontezza SAR nazionale in attesa di un potenziale successivo ordine di missione.

 

Mammajut!

Località Bosco Angimbè – Calatafimi (TP)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *