Recupero di un uomo infortunato a Todi, in provincia di Perugia

INTERVENTO DELL’85° CENTRO C.S.A.R.

Nella tarda serata di ieri, 19 gennaio 2022, un equipaggio dell’85° Centro C.S.A.R. di Pratica di Mare è decollato con un elicottero HH139A per il recupero di un uomo infortunato, D.N. boscaiolo di 50 anni, infortunatosi gravemente a seguito della caduta di un albero nella zona boschiva di Todi (PG).

In una prima fase l’intervento è stato condotto dal Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) in una zona molto impervia, all’interno di una forra in località Casemasce di Todi. Sul posto sono state impegnate ben quattro squadre composte da tecnici e operatori.

Successivamente, il Centro di Coordinamento Soccorso Aereo del Comando Operazioni Aerospaziali di Poggio Renatico, ha chiamato in causa l’Aeronautica Militare includendo nel team un operatore del C.N.S.A.S. Umbria.

L’operazione di recupero è stata condotta con l’ausilio dei visori notturni, denominati N.V.G. (Night Vision Goggles), strumenti altamente sofisticati e determinanti negli interventi in assenza di luce naturale.

Nella foto, la persona recuperata è stata finalmente trasportata in sicurezza all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Da sottolineare l’elevata difficoltà dell’operazione, portata a termine con la collaborazione dei Carabinieri e, in particolare, grazie a cooperazione e addestramento tra il Soccorso Alpino Speleologico e l’Aeronautica Militare.

Mammajut

 

FONTE FACEBOOK AERONAUTICA MILITARE

 

Condividi l'articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.