UN ANNO DA DIMENTICARE

Questo è davvero un anno da dimenticare; non tanto per le restrizioni e le difficoltà cui abbiamo dovuto fare fronte ma perché questo nefasto virus ci ha portato via anzitempo tanti dei nostri amici, alcuni soci della Associazione dai tempi della sua fondazione, altri no, ma sempre amici e colleghi, con i quali le nostre vite si sono spesso intrecciate.
Nel formulare alle famiglie le nostre più sentite condoglianze, ci stringiamo insieme nel ricordo di chi ci ha lasciato, spiccando il suo ultimo volo in questi giorni: Ciro Oliviero, storico capo segreteria dell’85° Gruppo di Ciampino, e i due aerosoccorritori Raffaele Morra e Luigi Sozzi, rispettivamente appartenuti ai gruppi 85° di Ciampino e 84° di Brindisi .

Molti non avranno conosciuto queste persone e forse non ne hanno neppure sentito il nome: “Non sono stati soltanto amici, sono state persone speciali alle quali non si è potuto e non si può che voler loro bene.”

Noi tutti, ricordandoli con affetto, ci stringiamo al dolore delle loro famiglie in un unico e forte abbraccio.

 

CURIOSITA’

Un campo di papaveri al tramonto, simboleggia la leggenda e il ricordo della perdita di eroi (uomini e donne) durante guerre e combattimenti. Nel Regno Unito, durante la prima guerra mondiale, le ghirlande di papaveri venivano utilizzate per onorare i valorosi combattenti che avevano lottato con tutte le forze fino alla fine. Il papavero è ancora oggi il fiore ideale per consolare dalla mancanza di una persona cara.
Condividi l'articolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.