Primo trasporto in bio-contenimento per l’80° Centro C.S.A.R. del 15°

L’ultimo giorno di agosto, l’80° Centro CSAR ha effettuato un trasporto di un paziente positivo al COVID-19.

 

L’uomo, di sessantanove anni, è stato trasportato alle 17:30 da Olbia, atterrando dopo circa sessanta minuti di volo a Cagliari, per il pronto ricovero presso la struttura ospedaliera “Brotzu”.

Il paziente è stato trasportato a bordo di una speciale barella di tipo ATI (Aircraft Transit Isolator) appositamente modificata per volare sugli elicotteri HH-212, ed è stato assistito da una equipe medica per tutto il tragitto.

E’ la prima volta che un elicottero HH-212 dell’Aeronautica Militare viene utilizzato per effettuare questo tipo di trasporto, autorizzato e certificato rapidamente alla fine di Marzo 2020 dall’Infermeria Principale di Pratica di Mare. (NDR: Vedi articolo).

Mammajut

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *