Attestati di Benemerenza e Premi

1971 – Attestato di Pubblica Benemerenza al Merito Civile all’equipaggio di un HU-16 del distaccamento di Grottaglie

 Per il soccorso prestato ai naufraghi della motonave greca Heleanna:

“In occasione di un violentissimo incendio, sviluppatosi improvvisamente su una motonave passeggeri in prossimità della costa, si impegnava instancabilmente, unitamente ad altri generosi, con alto senso di abnegazione e dando dimostrazione di eccezionale perizia, nelle operazioni di ricerca e di recupero dei naufraghi. Torre Canne  28 agosto 1971.”

 

1984 – Targa di Benemerenza ICARO

Cap. Pil. Giacomo DE PONTI

“Secondo pilota di elicotteri HH-3F impegnato in una missione notturna di soccorso ad un marinaio di un sommergibile straniero in navigazione in mare aperto, si veniva a torvare in una situazione di emergenza che si concludeva con il violento impatto dell’elicottero sulla superficie del mare. A seguito dell’incidente, constatato che il capo-equipaggio aveva riportato ferite mortali ed era privo di conoscenza, assumeva il comando avviando e conducendo, con eccezionale prontezza, capacità e padronanza della situazione, ogni azione richiesta dall’emergenza. Nonostante il pericolo di affondamento e di incendio, forniva egli stesso i primi soccorsi al ferito, abbandonando per ultimo l’elicottero che di lì a poco si ribaltava. Successivamente raccolto a bordo del sommergibile insieme con l’equipaggio, dirigeva con professionalità e competenza l’intervento di un secondo elicottero giunto a sua volta in soccorso sul luogo dell’incidente. Chiaro esempio di Ufficiale in possesso di spiccato senso di solidarietà umana ed altissime virtù militari.”

 

2003 – Targa di Benemerenza ICARO all’equipaggio di un HH-3F dell’84º Centro SAR

 

Cap. Pil. Neville ROSSI

Cap. Pil. Marco BOVERI

P.M. Lgt Artemio D’AMO

P.M. Lgt Vito LOMBARDO

M.llo 1^ Cl. Crescenzo DE PALO

M.llo 1^ Cl. Paride FUSARO

 

Per il soccorso prestato alle popolazioni colpite da una violenta alluvione:

Per il soccorso prestato alle popolazioni colpite da una violenta alluvione:

“Nel pomeriggio dell’8 settembre 2003, un elicottero HH-3F del Centro SAR interveniva sulla costa ionica, nella zona delle cittadine di Massafra, Palagiano, Palagianello e Chiatona, colpite da una violenta ed impetuosa alluvione. I diversi interventi dell’equipaggio, avvenuti in condizioni meteorologiche avverse, consentivano il recupero e salvataggio di 14 persone che, per sfuggire alla marea di fango, avevano trovato rifugio sui tetti delle abitazioni. Nella rischiosa e complessa operazione di salvataggio, l’equipaggio metteva in luce elevate qualità umane, sprezzo del pericolo, encomiabile competenza professionale, altruismo ed altissimo senso del dovere. Viterbo, 25 settembre 2005.”

2008 – Premio “GOLFERA.

Il premio “Golfera” , dedicato al Comandante Andrea Golfera  deceduto nel 2007 durante una missione antincendio in Abruzzo precipitando con un Canadair CL 415 della Protezione Civile, è stato assegnato nel giugno 2008 dal Comune di Lugo di Romagna ai componenti dell’equipaggio dell’82° Centro SAR del 15° Stormo dell’Aeronautica Militare di Trapani,  protagonista con un elicottero HH-3F del salvataggio di 16 naufraghi di una barca australiana, avvenuto nella sera del 21 ottobre 2007 durante la regata “Rolex Middle Sea Race” al largo del Canale di Sicilia: Magg. Giandavide GUADALUPI , Ten. Pietro RUSSO, Marescialli Antonio ORIGLIO, Roberto LA ROSA, Antonio DI DOMENICO e Clemente ADRAGNA

 

2017 – Attestato di Pubblica Benemerenza al merito civile concesso al Ten. Marco ZANONI in data 18 ottobre 2017 per il seguente motivo :

 “Componente l’equipaggio di un elicottero con pronta determinazione interveniva unitamente ad altri operatori in soccorso di un gruppo di persone, tra cui un neonato, rimaste bloccate su un isolotto. Nonostante il forte vento di maestrale riusciva insieme agli altri colleghi a recuperare i naufraghi tramite il verricello di bordo. Chiaro esempio di non comune senso del dovere e di virtù civiche. – Portoscuro (CI) 9 agosto 2011”