25° Anniversario della Costituzione della Associazione Gente del 15°

LA NOSTRA ASSOCIAZIONE COMPIE 25 ANNI

 

Carissimi Soci, care amiche e amici dell’AG15.  Il 13 giugno del 1995, presso uno Studio notarile di Roma nasceva la nostra Associazione, con il parere favorevole espresso il giorno 8 dello stesso mese con apposito D.M. dall’allora Ministro della Difesa Gen. Domenico Corcione.
Oggi festeggiamo il nostro venticinquesimo compleanno che purtroppo ricade, ahimè, in un momento nel quale le restrizione imposte dalle note vicende pandemiche non ci hanno consentito di poter festeggiare i nostri cinque lustri di vita tutti uniti, con lo stile, lo spirito e le tradizioni che sono tipiche del nostro modo di essere Gente del 15°.
In questi venticinque anni di attività molteplici e varie sono state le attività e le iniziative poste in essere dall’Associazione, tutte finalizzate a mantenere vivo il vincolo di appartenenza di quanti hanno militato, in congedo o in servizio, con coloro che hanno la fortuna e il privilegio di servire lo Stato nelle file del 15° Stormo, onorando in questo modo il fine più nobile della nostra Associazione.
Il passare del tempo, lo sviluppo delle nuove tecnologie ed il mutare stesso della struttura organizzativa e funzionale del 15° Stormo, hanno imposto un conseguente cambiamento della stessa struttura organizzativa dell’AG15 per renderla più aderente e funzionale ai principii fondativi.
In tale ottica grande impulso è stato dato alla territorializzazione dell’Associazione mediante la costituzione delle Sezioni coubicate nelle sedi dei Centri sì da favorire un maggior contatto diretto tra i Soci e  un’autonomia  gestionale ed organizzativa sulla quale il Consiglio Direttivo si limita ad esercitare la  necessaria funzione di controllo e di indirizzo.
Purtroppo anche in questo caso lo stop imposto dalle vicende pandemiche ha interrotto le attività tese alla costituzione, dopo quella di Trapani, delle Sezioni di  Gioia del Colle e Decimomannu, ma è intendimento del C.D. di riprendere tali attività quanto prima visto l’allentamento delle restrizioni alla mobilità di recente emanate.
Come è noto a gran parte di noi, visto il battage pubblicitario che se ne fa sulla nostra chat, e grazie all’impegno di un manipolo di volenterosi capitanati dal nostro Presidente Emerito Gen. Giacomo De Ponti, prossimamente sarà pubblicato, sotto l’egida dell’Associazione, un libro sull’HU-16°, velivolo che ha segnato la nascita del Soccorso Aereo dell’Aeronautica del dopoguerra e che ha  dato al 15° Stormo quella fisionomia che ancora oggi costituisce lo scopo del nostro essere: “Salvare vite umane”, militari e civili, in pace ed in guerra, entro e fuori i confini nazionali.
L’operato del 15° Stormo in questi tempi di pandemia è la riprova di ciò e di questo ne siamo ne siamo tutti fieri ed orgogliosi.
Nel contesto celebrativo del nostro venticinquesimo anniversario ho recentemente inviato una lettera al Capo di Stato Maggiore dell’A.M., Gen. Alberto Rosso, con la quale ho chiesto udienza per omaggiare la Bandiera dell’Aeronautica Militare e per donare al Capo di Stato Maggiore il crest della Nostra Associazione; la richiesta è stata accolta e l’incontro con una ristretta rappresentanza potrà essere fissato nei prossimi giorni.
L’occasione sarà propizia, come peraltro già anticipato allo stesso Capo di SMA, per discutere con il Gen. Rosso anche di quello che sarà il futuro del nostro 15° Stormo nell’ambito del riassetto operativo dei Reparti dell’A.M. auspicandone, ovviamente, il mantenimento delle attuali capacità operative in continuità con la tradizione e le esperienze sin qui maturate nel settore del S.A.R. e del Combat S.A.R..
Termino questa mia chiacchierata con voi rivolgendo un tenero e affettuoso pensiero a tutti i colleghi e agli amici del 15° stormo che hanno spiccato, chi da tempo e chi più di recente, il loro ultimo volo. Che il loro ricordo e il loro insegnamento sia sempre di sprone per tutti noi nel quotidiano operare, con la certezza che di lassù sapranno proteggere il 15° Stormo da ogni insidia tendente ad oscurarne la Gloria e le Tradizioni.
A noi, ancora comuni mortali, va l’incitamento a combattere e a lottare per le migliori fortune e per un futuro radioso del nostro 15° Stormo e della nostra Associazione.

Buon Compleanno AG15!!!!!……..e MAMMAJUT!!!!

IL PRESIDENTE